Martina, 45

Io e il mio marito cercavamo da tanti anni di avere un bambino, purtroppo senza successo.

 Ci siamo sottoposti a vari test, esami, stimolazioni e i transfer degli embrioni presso diversi centri della fecondazione assistita. Però tutti i nostri tentativi sono falliti. Con ogni fallimento, ogni test di gravidanza negativo ci sentivamo più lontani dal nostro sogno di diventare genitori. Secondo i medici il problema più grande era la mia età ma anche la qualità del liqiudo seminale del mio marito.

Alla fine quando ormai cominciavamo ad essere disperati una mia amica ci ha parlato della clinica della procreazione assistita di Karlovy Vary. Lei e rimasta incinta subito dopo il primo tentativo ed io sinceramente le invidiavo tanto la sua felicità.

Avendo una sensazione intraducibile in parole e con certa sfiducia abbiamo preso l’appuntamento per il primo colloquio.

Più che altro abbiamo avuto paura di prendere un altra delusione…

Ci ha accettato il medico capoclinica Dott. Petr Uher, il quale ci ha promesso di aiutarci a realizzare il nostro sogno. Io però dopo tutti i tentativi falliti non riuscivo a fidarsi alle sue parole. Quella giornata era molto pesante ma il Dott.Uher era gentile e con il suo attegiamento positivo alla fine e riuscito ad accendere un nuovo lampo di speranza dentro di noi.

Ci siamo decisi di sottoporsi all‘ultima terapia di ovodonazione e con il nostro caso si è occupato il Dott.Uher insieme al genetista dell’istituto Dott. Lošan.

Ci trovavamo sempre molto bene in clinica, i medici ma anche le assistenti sanitarie erano sempre disponibili e pronti a rispondere a tutte le domande e a chiarire i nostri dubbi. Ci hanno spiegato in dettaglio tutto sul piano terapeutico.

Dopo ca un mese abbiamo ricevuto la notizia attesa…“È stata trovata la donatrice corrispondente“

Fra un po ho cominciato con la terapia e l’assunzione dei farmaci. Anche se lo spermiogramma del mio marito non era il migliore si sono fecondati 10 ovociti prelevati. Eravamo pieni di entusiasmo ma sempre un po insicuri…

In quel periodo uno si rende conto che e molto importante avere un partner che gli sta vicino sopratutto nei momenti di incertezza.

Dopo il transfer di 2 embrioni e il periodo difficilissimo di 14 giorni di attesa ho subito fatto il test di gravidanza del sangue. Con ogni suono del cellulare ero sulle spine e non vedevo l’ora di ottenere l’esito. E poi finalmente…mi ricordo la voce dell’infermiera…“il valore di Beta HCG e positivo, e incinta“….per la troppa gioia mi sono messa a piangere.

Dopo 14 giorni abbiamo fatto ecografia di controllo e visto il battito del nostro piccolo tesoro!

Purtroppo è stata l’ultima visita nell’istituto perche da quel momento mi segue di nuovo il mio ginecologo locale.

Con l’affetto vogliamo ringraziare tutto lo staff di Karlsbad Fertility per il regalo che ci hanno dato. Non dimenticheremo mai!

Link Importanti

Contatto

FertiCare SE
Radlická 3185/1c , Praha 5, 150 00

Cliniche:
FertiCare Karlsbad Fertility:
Bělehradská 1042/14, Karlovy Vary
FertiCare Prague:
Radlická 3185/1c, Praha 5

© 2014 - 2019

Karlsbad Fertility - FertiCare SE